Bando Progettazione Sociale 2014, pubblicate le graduatorie

SALERNO – Pubblicate le graduatorie per il bando Progettazione sociale 2014 promosso da Sodalis CSV Salerno. Cinquantasette le proposte progettuali pervenute presso il Centro Servizi per …

Leggi Articolo

Giornata a sostegno delle vittime di tortura

ROMA – Il 26 giugno viene celebrata in tutto il mondo la Giornata Internazionale a sostegno delle vittime di tortura. Nonostante l’assoluto divieto legislativo, la tortura non é ancora …

Leggi Articolo

Impegno sociale delle aziende, cifre record in Italia

ROMA – La rilevazione statistica 2016 sulla responsabilità sociale d’impresa (#RapportoCSR7) presenta dati record, estremamente significativi poiché direttamente correlati al valore che le aziende danno …

Leggi Articolo
Nuovo Codice degli Appalti: cosa cambia per le imprese sociali

 
20160622_155106NAPOLI – Il seminario “Il nuovo Codice degli Appalti: cosa cambia”, organizzato dalle branche campane di Confcooperative “Federlavoro e Servizi” e “Federsolidarietà” e tenutosi lo scorso mercoledì nei locali del Centro congressi Tiempo di Napoli, ha lanciato alcuni spunti interessanti per conoscere la nuova normativa. Il primo è stato evidenziato dal presidente della Sezione Tar Lazio, Salvatore Mezzacapo, il quale ha detto che «il rischio è che volendo cambiare tutto si potrebbe finire col cambiare poco. Il Codice …

Leggi Articolo

Campagna donazione sangue Ail

volantino ail racc sangue 2013.FH11SALERNO – L’Ail Salerno (Associazione …

Leggi Articolo

L’astensionismo si combatte con la partecipazione (quella vera) IL COMMENTO

 
elezioni politicheNAPOLI – In una democrazia rappresentativa vince chi prende almeno un voto in più dell’avversario. Ergo …

Leggi Articolo

Il WWF compie 50 anni, a Napoli l’appello per ambiente e salute

04NAPOLI – Cinquant’anni e non sentirli: a Napoli si festeggia il “compleanno” del WWF, senza dimenticare le battaglie dell’organizzazione internazionale.  “Oggi l’intervento umano, con sette miliardi e 400milioni di persone, ha messo in sofferenza i sistemi naturali. La natura è riuscita a sopportarci dalla rivoluzione industriale in poi perché ha una grande capacità di resilienza, ossia di reagire alle situazioni di perturbazione e non perdere le proprie strutture, funzioni e processi. Noi uomini siamo gli attori del cambiamento globale e ne subiamo gli effetti: siamo vicini a dei punti critici, sorpassati …

Leggi Articolo