Orsi polari assaltano la raffineria: la protesta di Greenpeace

Action at Shell Oil Refinery in DenmarkDANIMARCA- Alcuni attivisti di Greenpeace travestiti da orsi polari hanno fatto irruzione in una delle sei raffinerie di Shell in Europa a Fredericia, Danimarca, per protestare contro i piani dell’azienda di trivellare nell’Artico.

Gli attivisti hanno coperto il logo di Shell con il logo della campagna Save the Arctic, usato già al Grand Prix di F1 in Belgio domenica scorsa. «

Shell è a capo della corsa al petrolio nell’Artico, uno degli ecosistemi più fragili e vulnerabili del pianeta. Gli orsi polari sono saliti sulla raffineria per far conoscere al mondo intero i pericolosi piani di Shell nell’Artico

» ha dichiarato Helene Hansen, membro del movimento savethearctic.org presente sul tetto della raffineria.

Lascia un commento