Comune di Napoli, nuova giunta. Caprio: “Un Grazie di cuore a Roberta Gaeta per l’ottimo lavoro”

Il sindaco di Napoli Luigi de Magistris ha completato il rimpasto di giunta. I nomi dei nuovi assessori e di quelli che si apprestano ad uscire dall’esecutivo sono noti. Ad uscire l’assessore ai Trasporti e alle Infrastrutture Mario Calabrese, l’assessora alle Politiche Sociali Roberta Gaeta, l’assessore alla Cultura e al Turismo Nino Daniele e l’assessora ai Diritti di cittadinanza e alla Coesione Sociale Laura Marmorale. Ad entrare Eleonora de Majo, Luigi Felaco, Rosaria Galiero e Francesca Menna. Lascia, dunque, la titolare delle politiche sociali, Roberta Gaeta, con la quale il Csv Napoli ha intrattenuto, negli anni, proficui rapporti di collaborazione, portando avanti progetti importanti che hanno saputo valorizzare il welfare cittadino e il volontariato.

Si pensi, ad esempio, alle Agenzie di Cittadinanza, nate con lo scopo di coprogrammare e coprogettare per rispondere alle problematiche più rilevanti della comunità, incrementando la partecipazione e attivando forme di aiuto leggero alle fasce sociali più a rischio. Altrettanto rilevante è stata anche la collaborazione con Laura Marmorale, titolare della delega ai Diritti di Cittadinanza e alla Coesione Sociale, con la quale il Csv Napoli ha in programma una iniziativa sulle povertà, prevista per il 7 dicembre. Afferma il presidente del Csv Napoli, Nicola Caprio: “Pur nel rispetto delle prerogative istituzionali del sindaco De Magistris, la città di Napoli, con l’assessore Gaeta e Marmorale perde due valide amministratrici, che hanno saputo gestire al meglio le loro deleghe.  Ho avuto modo di collaborare e di instaurare un rapporto di amicizia e di stima con Roberta Gaeta, toccando con mano la Sua professionalità e le Sue diverse sensibilità. Una persona vera, sempre pronta, leale e attenta alle diverse fragilità. A loro due vanno il nostro saluto, il nostro ringraziamento e la conferma della nostra stima, sempre”.