Regione Campania: 500 mila euro ai centri antiviolenza

NAPOLI- L’Assessore alle Pari opportunità ed alla Formazione, Chiara Marciani, annuncia  un’ulteriore  impegno economico per garantire la continuità dei CAV (centri antiviolenza) della Regione Campania. L’assessore Chiara Marciani, ha così motivato la decisione della Regione: “Molte donne a seguito delle violenze subite non hanno più nulla, tante neanche una casa. Poter rivolgersi ad un centro di ascolto e di accoglienza gratuito, diviene per loro di vitale importanza. Spesso l’ultima speranza. Con queste risorse regionali vogliamo garantire stabilità ai  38 centri antiviolenza già presenti sul territorio regionale e vogliamo offrire l’opportunità agli ambiti territoriali che ne sono sprovvisti di poter attivare questo servizio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *