Fascino a rotelle: i deejay premiano il suono dell’accessibilità

PESCARA – Domenica 15 luglio 2018 (dalle 17 fino a notte fonda), durante il Live Show gratuito in spiaggia “DjK Summer” presso l’Arena del Mare di Pescara patrocinato dall’Assessorato ai Grandi Eventi del Comune di Pescara e organizzato dalla Best Eventi, sarà premiata “Fascino a rotelle”: opera teatrale scritta da Dario Scarpati (Attore e regista) e liberamente ispirata a Simona Petaccia, giornalista abruzzese e presidente della onlus Diritti Diretti che progetta, insegna e comunica il turismo accessibile dal 2008.

Si tratta di una commedia incentrata su Marta: una donna con disabilità che, con astuzia e sex-appeal, riesce sempre a ottenere ciò che vuole dal marito Luigi (interpretato dallo stesso Scarpati). Scarpati trasforma così la narrazione del quotidiano e la manifestazione dei personaggi in un copione dalla profonda simbologia componendo un lavoro teatrale che, con ironia, supera l’idea dell’integrazione tra ‘abili’ e ‘disabili’ perché la dà per scontata. Quello che l’autore porta in scena è l’interazione tra persone, ognuno con i propri contrasti e le proprie debolezze. Con ‘Fascino a rotelle’, infatti, si vivono la vanità, la passione, la paura, la maldicenza, l’avarizia, il dilettantismo ecc. In una parola: La realtà. La giornalista Mila Cantagallo presenterà la consegna dei premi, fortemente voluti dal direttivo dell’associazione DjK per premiare il lavoro di alcuni personaggi abruzzesi.«Indipendentemente dalle differenze professionali, il premio che i deejay abruzzesi vogliono consegnarmi può essere riassunto in quattro brevi parole: “Noi crediamo in te”. E questo vale molto per me e per tutti gli attori della Compagnia in Valigia: Dario Scarpati, Laura Gestivo, Lucio Cucinotta e Francesca Vaglica» dichiara Simona Petaccia.

«Per Diritti Diretti – continua la Presidente – vuol dire davvero molto. Significa, infatti, che siamo riusciti a far passare due concetti fondamentali per noi: l’accessibilità riguarda tutti e crea sorrisi; da soli possiamo fare poco, ma insieme possiamo fare tanto».

«Diritti Diretti – conclude Petaccia – ha sempre creduto nel potere delle contaminazioni fra vari settori. Non è un caso, infatti, che il nostro motto è “DIPENDE DA TE!” perché crediamo che, se ognuno mette a disposizione le proprie competenze, l’accessibilità riuscirà a diffondersi molto più velocemente. Sono quindi felice di ricevere un premio dai deejay perché ritengo che il lavoro di squadra riesca a dividere i compiti e a moltiplicare il successo».

Durante l’evento, in collaborazione con le emittenti locali e il fotografo Giulio Gennari, sarà realizzato uno speciale televisivo che darà voce a tutti i protagonisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *