Cittadinanza attiva per giovani migranti

NAPOLI – È in corso di realizzazione a Napoli in questi mesi il Laboratorio sulla cittadinanza organizzato dalla Fondazione per la cittadinanza attiva (FONDACA) nell’ambito del progetto “Ragazzi sospesi” della Cooperativa Dedalus rivolto a minori stranieri non accompagnati. L’attività intende dare l’opportunità ai giovani di essere protagonisti di pratiche di cittadinanza, favorendo un processo di integrazione che attraverso un impegno civico consenta alle persone immigrate, anche in assenza di uno status giuridico riconosciuto, di essere parte attiva e influente della società italiana. FONDACA propone alle associazioni di volontariato di “accogliere” tra le loro fila i giovani in occasione di iniziative sociali, civiche o culturali nella città di Napoli. Chi fosse disponibile ad ospitare gruppi di 2-3 ragazzi stranieri per brevi periodi di tempo coincidenti con le attività della associazione, lo può segnalare a Marianna Fresu (m.fresu@fondaca.org).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *