Una giostra per Raffaele, cena-solidarietà per raccogliere fondi

NAPOLI – Raffaele è un bambino di dieci anni affetto da Sma, atrofia muscolare spinale: la città di Portici ha deciso di organizzare per lui, e per tutti i bambini che non possono giocare, una raccolta fondi per poter acquistare una giostra speciale adatta a chi ha difficoltà motorie. Lunedì 24 ottobre nel Parco Urbano di via Leonardo da Vinci, in occasione dell’onomastico del piccolo Raffaele, è in programma una cena di beneficenza per finanziare l’acquisto di di una giostra per bambini disabili dal costo di circa 3000 euro. Alla cena parteciperanno gli attori di “Made in Sud”. L’iniziativa “Una giostra per Raffaele”, organizzata dall’associazione Harmony Onlus, vuole dare a tutti i bambini la possibilità di sorridere e condividere gli stessi giochi. 

di Stefania Melucci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *