Parco giochi accessibili a tutti i bambini. Firma la petizione

VARESE- Quasi 17mila persone hanno firmato l’appello di Irene Salerno, mamma di un bambino di 7 anni, di Varese, affetto da distrofia muscolare di Duchenne, una malattia che porta alla degenerazione di tutti i muscoli.  «Mio figlio non ha quasi più forza nelle gambe e nelle braccia- ha raccontato Irene-, non riesce a salire e scendere le scale e, se cade, ha bisogno di essere aiutato ad alzarsi. Ma vorrei aggiungere che mio figlio è un bambino che vuole fare, giocare, stare in mezzo ai suoi coetanei». A pochi giorni dall’inaugurazione del primo “Campo giochi inclusivo” nella città di Bolzano, uno spazio ricreativo con giochi e attrezzature accessibili anche ai bambini disabili, Irene si rivolge quindi a tutti i sindaci delle città italiane per chiedere «che ogni comune faccia per legge un parco con giochi accessibile anche ai meno fortunati». Per raggiungere quota 25mila firme manca davvero poco, basta firmare la petizione di Irene.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *