Agenzie di Cittadinanza, online le graduatorie del bando promosso da Csv Napoli e Comune

locandina agenzie di cittadinanza-2NAPOLI- Sperimentare nuove pratiche di welfare territoriale, ovvero percorsi di responsabilizzazione competente del territorio a partire dalla comunità,  non più intesa come bacino di utenza caratterizzato da forme più o meno gravi di disagio, ma come attore sociale che si rende collettivamente capace di analizzare la propria situazione, ne riconosce i bisogni e si mobilita per il cambiamento. Questo è l’obiettivo del “Bando Agenzie di cittadinanza 2015“, nato dalla consolidata collaborazione tra CSV Napoli e Comune di Napoli. Si tratta di un’opportunità per rafforzare i legami territoriali e le molteplici espressioni di cittadinanza attiva al servizio della comunità locale, per favorire lo sviluppo delle “Agenzie di cittadinanza” in ciascuna delle dieci Municipalità, con l’obiettivo di valorizzare le risorse e le competenze del territorio per incrementare la partecipazione, la cooperazione, le esperienze di auto mutuo aiuto e ad attivare forme di aiuto leggero a fasce sociali a rischio. Il bando rivolto alle organizzazioni di volontariato di Napoli e provincia in rete con altri soggetti del Terzo Settore,  prevede un finanziamento pari a Euro 650.000.

GRADUATORIA BANDO “Agenzie di cittadinanza 2015”- Di seguito si comunicano gli esiti della valutazione dei progetti presentati. La graduatoria indica i progetti distinti in base alla municipalità e non in base al punteggio ottenuto. Per i progetti approvati le organizzazioni proponenti saranno convocate per un incontro di progettazione esecutiva che sarà propedeutico alla firma della convenzione ed alla consegna della documentazione necessaria per l’avvio delle attività. Per i progetti non ammessi o esclusi in sede di istruttoria formale, le organizzazioni proponenti potranno inviare una mail a progettazione@csvnapoli.it per chiarimenti e per conoscere i dettagli sui motivi di non ammissione o esclusione.

CLICCA QUI per la Graduatoria 2015

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *