#ViPremio2015: chi sarà il volontario dell’anno?

#ViPremio2015ROMA – Uomo o donna, in viaggio in Asia o Africa, chi sarà il volontario dell’anno?  Concluse le votazioni espresse dal pubblico sul sito web www.premiodelvolontariato.it ora la  scelta è nelle mani dei dieci giurati che dovranno individuare i due vincitori, nella categoria Volontario Internazionale e Giovane Volontario europeo, del ventiduesimo Premio del Volontariato Internazionale promosso dalla FOCSIV – Volontari nel mondo in occasione del 5 dicembre data indicata dalla Nazioni Unite come Giornata Mondiale del Volontariato.  Enrica Miceli,  Marianna Lusso, Silvia Cappelli,  Alessandro Manciana,  Agnese Menzio,  Nico Parasmo sono i finalisti nelle due diverse categorie Volontario Internazionale e Giovane Volontario Europeo. I finalisti sono stati scelti dal pubblico tra i 14 candidati pervenuti alla FOCSIV dalle associazioni impegnate nel mondo della cooperazione internazionale e di volontariato: Ai.Bi Amici dei Bambini, Associazione EUFEMIA, AVIS Regionale Lombardia e dai Soci AUCI, CELIM BERGAMO, CISV, COE, CVM, COPE, Educatori Senza Frontiere, MSP, ProgettoMondo Mlal, RTM, SCAIP-MMI-SVI.

CHI SARA’ IL VINCITORE? – «Ogni anno diviene sempre più complesso il dover scegliere il volto del Volontario che vincerà il Premio, dietro ognuno dei candidati ci sono storie, professionalità, scelte che ben tratteggiano  questo mondo così variegato e sfaccettato. Soprattutto il Premio  ha un obiettivo ambizioso: essere di stimolo per i più giovani. È nella categoria Giovane Volontario Europeo che possono identificarsi, magari sentire il desiderio di mettersi in gioco e di impegnarsi verso l’altro. – ha sottolineato Gianfranco Cattai, presidente di FOCSIV – Volontari nel mondo –  Il Premio del Volontariato è per prima cosa un impegno di sensibilizzazione alla solidarietà internazionale che passa attraverso il conoscere, il valutare e l’agire. Siamo convinti che la conoscenza di queste piccole grandi storie possa trasformarsi in una coscienza diversa e in scelte e stili di vita sostenibili».  Per conoscere i finalisti e le loro storie visita il sito dedicato www.premiodelvolontariato.it

 

 

  

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *