Giffoni Innovation Hub: la cultura nelle mani del crowdfunding

giffoniSALERNO – 11 progetti selezionati tra web series, mostre e reportage fotografici, documentari e eventi artistici; 3 campagne di crowdfunding all’attivo grazie alla collaborazione con la piattaforma DeRev; 20 mila euro raccolti in meno di 12 mesi: questi i dati che caratterizzano il primo anno di attività firmato Giffoni Innovation Hub, azienda nata per valorizzare la creatività e la voglia di far impresa dei giovani.

Dopo il successo dei mesi scorsi, il GIH ricomincia la sua corsa. «Abbiamo da sempre puntato sul crowdfunding come strumento innovativo per il finanziamento dei giovani artisti e delle loro idee – spiega Luca Tesauro, CEO di Giffoni Innovation Hub – continueremo ad investire le nostre energie su questo mezzo, ormai sempre più diffuso e conosciuto, con la piena convinzione che dove c’è cultura deve esserci futuro».
. Da pochi giorni è stata avviata sulla piattaforma di crowdfunding DeRev la campagna dedicata a La Città Eterna, una web serie ideata da tre ragazzi: Tommaso Rossi Edrighi, sceneggiatore (26 anni); Davide Borgobello, autore e direttore artistico (25 anni) e Simone Guarany, attore (25 anni). Il ricavato permetterà al team di girare i primi episodi.
«La serie racconta di come un gruppo di amici si ritrovi a fronteggiare una vera e propria apocalisse zombie. – spiega Simone Guarany – Come tutte le piccole produzioni che nascono dal basso siamo aperti al confronto. Giffoni Innovation Hub è una realtà giovane ma che ha già all’attivo diversi successi. È un piacere collaborare con chi crede nell’arte e nelle potenzialità dei nuovi talenti, sostenendo un modo di fare cinema diverso dagli schemi».
Una storia che descrive Roma 24 ore dopo l’apocalisse, in un clima di terrore e decadenza dove c’è ancora qualcosa che rifiuta di marcire. Per la prima stagione sono previste sei puntate sul web agli inizi del 2016, affidate a sei registi tra i quali molti youtuber, una equipe di truccatori, un’organizzazione che permette di servirsi di effetti speciali all’avanguardia, un cast di giovani attori professionisti: Simone Guarany, Andrea Dianetti, Emiliano Guido, Andrea De Rosa, Valentina De Angelis, Valeria Zazzaretta, Francesca Antonucci, Matteo Quinzi, Francesca Tartaro, Arturo Scogliamiglio e Frank Messina.

Per sostenere la startup basta collegarsi al sito: www.derev.com/it/zombiearoma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *