Migranti, frontiera aperta tra Grecia e Macedonia: il video choc dell’assalto della polizia

macedoniaGRECIA – Erano più di 1500 i migranti bloccati, qualche giorno fa, in condizioni drammatiche al confine tra Grecia e Macedonia, che dopo la riapertura parziale delle frontiere sono riusciti a penetrare in territorio macedone. I poliziotti macedoni prima di impedire il passaggio, con manganelli e ordigni stordenti, poi hanno ceduto di fronte alla pressione dei migranti, fra i quali tantissime donne e bambini. La polizia ha lasciato passare i profughi in 200 – 300 senza problemi. la priorità è data a donne con bambini e agli anziani. La maggior parte di loro, esausti, affamati e in pessime condizioni igieniche, proviene dalla Siria, ma molti anche da Iraq, Pakistan e Bangladesh. Di quei momenti circola un video, pubblicato su you tube il 24 agosto: pochi secondi che danno l’idea del dramma vissuto da queste persone. Ve lo proponiamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *