Lavoro possibile: al via l’ inserimento per due ragazzi con sindrome down

CASERTA-  Monica  e Carmine  da pochi giorni hanno iniziato il loro lavoro stagionale al parco acquatico Ditellandia. I due ragazzi saranno impegnati con un contratto di due mesi, assunti con la qualifica di banconista e si occupano della mensa e del bar della struttura. Per loro è un momento importante, perché da diversi anni frequentano i percorsi di autonomia dell’AIPD, Associazione Italiana Persone Down di  Caserta, corsi formativi nei quali hanno imparato a vivere ed esercitare una sempre maggiore autonomia personale utile ha creare un identità adulta. Il loro primo inserimento lavorativo, è infatti, il compimento al loro impegno. «L’inserimento lavorativo dei nostri ragazzi – spiega, Guglielmo D’Allocco, Coordinatore Aipd Caserta – rappresenta un punto di svolta importante per la nostra sezione. Un traguardo importantissimo che chiude un ciclo, rappresentando il naturale punto di arrivo delle nostre attività di educazione all’autonomia».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *