Unicoop, startup per l’occupazione giovanile

LIVORNO – La Unicoop festeggia il settantesimo della sua fondazione con un progetto per favorire l’occupazione giovanile, grazie alla costituzione d’imprese cooperative. L’iniziativa è rivolta a gruppi (composti da almeno 3 persone) in maggioranza di età inferiore ai 35 anni, che intendono costituire un’impresa cooperativa o che l’abbiano costituita nel 2015 nelle aree di attività di Unicoop Tirreno. L’obiettivo è quello di dare un contributo concreto, anche economico, allo sviluppo di idee imprenditoriali da realizzare in forma cooperativa.Saranno privilegiate le idee che propongono l’introduzione di innovazioni tecnologiche , organizzative o sociali, con particolare riferimento agli ambiti considerati prioritari per l’Unione europea. L’iniziativa è svolta con la collaborazione di Coopfond, la società che gestisce il fondo mutualistico di promozione e sviluppo di Legacoop con il progetto sperimenta le Coopstartup diretto o a promuovere nuova cooperazione.

Unicoop Tirreno interviene stanziando 100mila euro, intervenendo come business angel, apportando capitale e competenze manageriali a supporto delle idee imprenditoriali. L’intervento economico sarà diretto ad agevolare i primi investimenti. L’apporto di competenze sarà fornito sia nella fase di accoglienza che in quella di formazione e di accompagnamento. Si potrà accedere tramite un bando  aperto fino al 31 luglio 2015.

Le domande di partecipazione saranno gestite e accettate tramite una piattaforma messa a disposizione da Coopfond a cui si potrà accedere tramite un banner dedicato nella home page del nostro portale. I progetti imprenditoriali che si classificheranno nelle prime 5 posizioni saranno accompagnati nella costituzione della cooperayiva e riceveranno fino a 10mila euro a fondo perduto da parte di Unicoop Tirreno e altri 5mila euro da parte di Coopfond.

I 5 progetti vincenti avranno inoltre la possibilità di accedere ad un finanziamento fino al 50% degli investimenti e fino ad un massimo di 150mila euro non assistiti da garanzie. Le domande di partecipazione verranno selezionate da una commissione composta da Unicoop Tirreno ed altri soggetti indicati ed esperti. La fase di valutazione si svolgerà nel mese di luglio e terminerà con la selezione di 30 proposte progettuali. Le candidature verranno valutate sulla base del valore dell’idea, del contributo innovativo e della qualità del team.

PER SAPERNE DI PIU’
Il sito Unicoop

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *