Hollywood: il cinema italiano ed internazionale insieme contro il cancro pediatrico

Locandina Ago 15ROMA – Decine di professionisti del mondo del cinema provenienti da Stati Uniti, Italia e Inghilterra si sono trovati a Los Angeles per realizzare “The Secret of Joy” (Il Segreto della Gioia), un progetto da mezzo milione di dollari che sarà donato, in via non esclusiva negli Stati Uniti alla Kids’ Cancer Research Foundation (www.endkidscancer.org) e ad altri due ospedali europei, come strumenti per raccogliere fondi e sensibilizzare l’opinione pubblica su cancro pediatrico. Creato dal regista/produttore italiano Max Bartoli, e dalla produttrice Fabiola Lopez Bartoli, e composto da un corto metraggio di 12 minuti, un libro ed una canzone, “The Secret of Joy” è diventato un atto d’amore da parte delle oltre 150 persone che hanno risposto all’appello dei Bartoli e si sono ritrovate negli Atomic Studios di Hollywood lo scorso Dicembre per donare il proprio tempo e professionalità a favore dei bambini malati.Nonostante la cospicua partecipazione di Americani e Inglesi, la realizzazione di questo progetto ha però un cuore tutto italiano. Di firma italiana sono infatti – oltre alla sceneggiatura, regia e produzione – anche i costumi di Andrea Sorrentino (che ha curato anche trucco e parrucco), le musiche originali di Gianluca Cucchiara, la produzione di Edoardo Di Silvestri e Erika Bowinkel e la recitazione di Silvia Baldassini, Massi Furlan e Sergio Sivori che si sono uniti ad un cast eccezionale, con nomi di spicco trai quali la quattro volte vincitrice dell’ Emmy Doris Roberts (Everybody Loves Raymond, Remington Steele, Christmas Vacation),Maria Conchita Alonso (The Running Man, Saints&Sinners,The House of the Spirits) e Sofia Milos (CSI Miami). Il corto racconta la storia di un sogno ambientato nel regno di Re Artù, una terra popolata da cavalieri, dame, elfi e mostri da sconfiggere. Un mondo di fantasia e bellezza come solo i bambini possono immaginare, una realtà da fiaba che incanta lo spettatore fino a quando il sogno finisce e siamo riportati alla dura realtà: Joy (Gioia), la nostra principessa di 10 anni, è in letto d’ospedale affetta da cancro.

La storia può sembrare semplice, ma realizzarla è stata un’impresa difficile, durata mesi, con un budget di un piccolo film indipendente, e l’impiego di 54 costumi, 35 parrucche, 100 gioielli di scena, 35 paia di calzature medievali, 7 giorni di riprese davanti ad un green screen e oltre 25 mila fotogrammi di CGI (effetti speciali). Dal prossimo 28 Agosto al 3 Settembre, “The Secret of Joy” sarà presentato e proiettato nel multisala Laemmle 7 a Hollywood e l’intero incasso sarà donato alla Kids’ Cancer Research Foundation. Altre proiezioni saranno organizzate nel corso dei mesi seguenti nelle maggiori città americane mentre Edoardo Di Silvestri e Erika Bowinkel si occuperanno di organizzare date in Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *