La formazione nel volontariato necessaria per migliorare i servizi: l’incontro al Csv Napoli

csvNAPOLI – Far crescere il volontario attraverso la formazione: è questo il punto del centrale del dibattito tenuto al Csv di Napoli, all’Isola di E 1 del Centro Direzionale. All’incontro, promosso dai Centri di Servizio per il Volontariato della Campania in collaborazione con AIF Campania (Associazione Italiana Formatori), hanno partecipato le realtà associative del Mezzogiorno. Puntare a specializzare le attività dei volontari per migliorare i servizi offerti alle fasce deboli e non basarsi esclusivamente sulla “buona volontà”. L’obiettivo dell’iniziativa è scambiare informazioni e strumenti utili a costruire percorsi di formazione nel volontariato e dare voce alle riflessioni, alle sperimentazioni, alle buone prassi e ad altre forme di esperienze già svolte sul campo. «Il volontario – spiega una componente dell’Avis – vuole fare, ma soprattutto deve saper fare per crescere in maniera consapevole». «La funzione formativa – aggiunge Giuseppe De Stefano, presidente del Csv Napoli – è importante per svolgere a pieno le funzioni che si sono prefissate, nei campi più differenti».

di Stefania Melucci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *