Art’in Mostra, ecco il­ Festival Internazionale degli Artisti di Strada

NAPOLI. La Mostra d’Oltremare apre i suoi viali ai suoni, ai colori e alle stupefacenti evoluzioni delle arti di strada per la 1^ edizione del Festival Internazionale degli Artisti di Strada “Art’in Mostra”. Il festival, organizzato da Circ’Arena in partnership con l’associazione culturale “Elefanti” e la compagnia circense spagnola “La Finestra Nou Circ”, all’interno del progetto “Isola delle Passioni” trasformerà i viali esterni della Mostra d’Oltremare in palcoscenico per decine di buskers, artisti che si esibiranno gratuitamente, lasciando alla generosità del pubblico decidere se l’esibizione vale qualche moneta nel cappello.  Il Festival Art’in Mostra aprirà alle ore 17 negli spazi della Mostra d’Oltremare dedicati all’Isola delle Passioni. I visitatori potranno passeggiare fra le bancarelle del mercatino dell’artigianato che sarà allestito lungo i viali della Mostra, e assistere agli spettacoli offerti da giocolieri, acrobati, musicisti, fachiri, ballerini che si esibiranno a rotazione fino alle ore 21, orario in cui ci sarà una pausa per dare spazio allo spettacolo della Fontana dell’Esedra, al termine del quale, alle 21.30, è previsto l’inizio del 1° Cabaret di Circ’Arena, che vedrà susseguirsi spettacoli di arti circensi prodotti da artisti che supportano e credono nella mission dell’associazione di creare uno spazio di formazione e condivisione per artisti a Napoli. Come gran finale agli ospiti sarà offerto uno spettacolo di fuoco. Nota distintiva dell’evento sarà lo spettacolo realizzato dai ragazzi del “Circo sociale” di Napoli e Valencia. Grazie ad un progetto realizzato nell’ambito dei programmi europei per i giovani, alcuni istruttori specializzati delle associazioni “La Finestra” e “Elefanti” hanno impartito parallelamente lezioni di arti circensi a favore delle categorie sociali più a rischio che avranno modo di conoscersi e interagire durante i giorni del soggiorno a Napoli che culminerà con il festival. Il progetto, che vedrà la sua naturale conclusione nel festival, trae la sua raison d’être dalla volontà di utilizzare il circo come strumento di formazione non formale per minori di aree a rischio che, attraverso il gioco, vengono indirizzati verso la coscienza di sé, l’espressione artistica, la coordinazione, il lavoro di gruppo e la creatività. Circ’Arena è uno spazio dedicato alle arti del Nuovo Circo. Il suo intento è quello di creare un melting pot artistico e culturale per la formazione degli artisti e la diffusione della cultura delle arti circensi attraverso spettacoli, eventi, corsi, laboratori e liberi scambi delle competenze, con il fine ultimo di promuoverne i comprovati benefici fisici e mentali, oltre che la naturale funzione di motore aggregativo e socio¬culturale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *