Mondiali 2014, sarà un giovane paraplegico a dare il calcio d'inizio ai giochi in Brasile

pallone_mondialiROMA – Manca poco al calcio d’inizio per il mondiale brasiliano 2014. Il 12 giugno a San Paolo, alle ore 17 locali, un ragazzo paraplegico darà il calcio d’inizio ai Campionati del mondo per la partita Brasile-Croazia. Un’azione resa possibile grazie al progetto “Andar de novo” coordinato dal brasiliano Nicolelis insieme a 170 ricercatori di diverse provenienze. Lo riporta Redattore Sociale. Il giovane, grazie a un esoscheletro, potrà muovere gli arti pensando. Gli elettrodi posti sul cranio invieranno il segnale elettrico a un computer posto sulla schiena che lo trasformerà in comando motorio. Ha spiegato ancora Nicolelis: “La nostra ambizione? Mandare in soffitta la sedia a ruote. Confidiamo di restituire il movimento a chi non può camminare”.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *