"Primavera del Volontariato" a Carpi: terzo settore a confronto

24532CARPI- Si presenta alla quarta edizione con importanti novità la Primavera del Volontariato, manifestazione organizzata da Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi e Fondazione Casa del Volontariato, in collaborazione con Consulta comunale ‘C’ delle attività umanitarie e socio assistenziali, CSV (Centro Servizi per il Volontariato), Comitato Con il Patrono di Carpi in festa e con il patrocinio di Comune di Carpi, che porterà il vasto e variegato mondo del Terzo Settore a Carpi, da venerdì 16 a lunedì 19 maggio. Rappresentando, a livello nazionale, il secondo appuntamento, dopo il Festival del Volontariato che si è svolto a Lucca ad aprile, del network di eventi del terzo settore I Cantieri del Bene Comune.

Una prima novità sta proprio nella durata della manifestazione, la quale passa dai tradizionali due giorni a ben quattro giornate. Ma ad ampliarsi sono soprattutto i contenuti e le ambizioni: se il cuore pulsante della Primavera resta la possibilità, per le varie associazioni di volontariato, di presentarsi al territorio ‘scendendo in piazza’ – attraverso le Bancarelle della solidarietà, che saranno in piazza Martiri sia sabato 17, dalle ore 16.00 sino alle 23.00, che domenica 18, dalle ore 9.00 alle 19.00 – questa edizione è caratterizzata dalla nascita del network di eventi del Terzo Settore I Cantieri del Bene Comune, rete che vede Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi e Fondaizone Casa del Volontariato tra i suoi fondatori inisieme ad altri cinque enti operanti dal nord al sud Italia. Ed è proprio grazie all’adesione a questa rete che, venerdì 16 maggio, alle ore 21.00 presso la Sala Congressi di via Peruzzi, si terrà Liberare il Lavoro: dal Terzo Settore lo stimolo per lo svilpuppo del territorio, la conferenza dibattito sul tema, quello appunto del Lavoro, scelto quest’anno come fil rouge che unirà una riflessione che si dipanerà attraverso tutti gli appuntamenti che costituiscono la rete dei Cantieri. Alla tavola rotonda, ad ingresso gratuito sino ad esaurimento posti, parteciperanno esperti di livello nazionale: dal Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Giuliano Poletti al sociologo Aldo Bonomi, fino a Nereo Zamaro, docente all’Unviersità di Perugia, dirigente e ricercatore ISTAT. A moderare l’incontro sarà l’On. Edoardo Patriarca, presidente del CNV. Diversi esponenti degli enti che compongono la rete – della quale fanno parte, lo ricordiamo, anche il Centro Nazionale per il Volontariato, il Centro Servizi al Volontariato di Napoli, la Rete Nazionale per la Prossimità, l’Anci Toscana e l’Istituto Italiano della Donazione – saranno a Carpi per questa importante iniziativa e negli altri giorni della manifestazione.

Nel pomeriggio della stessa giornata di venerdì, alle ore 18.00presso la Saletta Fondazione Cassa di Risparmio di Capri al civico 4 di corso Cabassi sarà inaugurata la mostra a Rossella Tagliavini Da acquerello ad acquerello: una nostra passione, promossa dall’Univeristà Libera Età Natalia Ginzburg.

Quella di sabato 17 sarà poi un’altra giornata ricca di appuntamenti sin dalla mattina quando, alle ore 11.00, presso il Cortile d’Onore di Palazzo Pio, si terrà, contestualmente all’inaugurazione della mostra delle tavole proposte, la premiazione dei vinicitori di Umoristi a Carpi 2014, l’apprezzato concorso di vignette umoristiche a cusa di USHAC il cui tema quest’anno è stato, non a caso, quello del Lavoro.
Alle ore 16.00 invece, in piazza Martiri, nei pressi della Torre dell’Uccelliera, si terranno letture di libri per bambini in varie lingue. Dato molto interessante, a far trascorrere ai giovani lettori un pomeriggio tra mille avventure saranno, per la prima volta, gli studenti stranieri dei corsi di lingua e cultura italiana Ero Straniero, un altro dei progetti che rappresentano il fiore all’occhiello della Fondazione Casa del Volontariato, e che per la prima voltà avrà visibilità all’interno della Primavera.
Ma non finisce qui: alle ore 18.00 sarà poi il momento di Il gioco è bello quando è sano, l’iniziativa proposta dalla rete di enti, associzioni e singoli cittadini per il contrasto al dilagare del gioco d’azzardo Non giocarti il futuro!: insieme all’incontro con Giorgio Quaranta, psicologo esperto di ludopatie operante presso la Casa della Carità di Milano, i lettori volontari di Donare Voci proporranno reading sul tema del gioco – nei suoi antinomici aspetti di sano e patologico – tratti dai grandi capolavori della letteratura, da Il giocatore di Dostoievskij a Gioco all’alba di Schnizler. A controrno, saranno proposti giochi da tavolo di vario tipo, dal bigliardino agli scacchi.
Ricordiamo che dalle 16.00 alle 23.00 saranno presenti le Bancarelle della Solidarietà.

Il giorno seguente, domenica 18, sarà connotato, oltre che dalle Bancarelle della Solidarietà, dalla musica: alle ore 17.00, presso ilCortile d’Onore di Palazzo Pio, si svolgerà infatti il Saggio delle corali Le Nuvole del Gruppo Parkinson, Arcobaleno di Ushac e Schola Cantorum Regina Nivis.

Il compito di chiudere l’edizione 2014 della Primavera spetterà poi allo sport: nella serata di lunedì 19, a partire dalle ore 21.00 sempre presso il Cortile d’Onore di Palazzo Pio, il pubblico potrà assistere alla rassegna di danza Street King, organizzata dal CSI di Carpi.

Da Carpi il testimone passerà, conclusa la manifestazione, al prossimo evento de I Cantieri del Bene Comune previsto ad Arezzo a giugno, quando l’Anci Toscana promuoverà Dire & Fare, rassegna annuale dedicata all’innovazione e allo sviluppo dell’amministrazione pubblica locale.

Per ulteriori informazioni consultare il sito internet all’inidirizzowww.casavolontariato.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *