Lo sport per superare il disagio al “Villaggio Giochi” di Scampia

polliciverdiNAPOLI – Calcetto, minibasket, jundo e kick boxing: sono solo alcune delle discipline protagoniste del “Villaggio Giochi Sport”. L’evento organizzato dall’associazione Pollici Verdi, con la collaborazione della Fidal Campania ed il patrocinio del Comune di Napoli, si è svolto, lo scorso fine settimana, nel parco Corto Maltese di Scampia. «La manifestazione – ha spiegato Marianna De Caro, presidente dei Pollici Verdi – è nata per festeggiare il primo anniversario della nostra associazione. Il tema è lo sport, prima via di fuga dalle realtà brutte di questa zona. Soprattutto – ha aggiunto – volevamo che i ragazzi avessero l’occasione di conoscere altre realtà, oltre al già noto gioco del calcio, come l’atletica leggera e la kick boxing».

FIDAL – Atletica leggera che il presidente della Fidal Campania, Sandro Del Naia, si è impegnato a portare anche nel quartiere dell’area nord di Napoli. «Voglio – ha sottolineato – che venga aperta una sezione. Il mio interesse è che crescano ragazzi che siano campioni nella vita così come nello sport». Presente all’evento anche il sindaco di Napoli Luigi De Magistris. «Il “villaggio giochi Sport” – ha dichiarato – è una manifestazione molto bella che abbiamo deciso di sostenere. A suonare c’è anche la fanfara dei vigili del fuoco. I pollici verdi – ha concluso – svolgono una bella attività sul territorio, questa è la Napoli che vive che non si rassegna ed io ne apprezzo il lavoro».

 di Emiliana Avellino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *