Attentato alla “Nuova Cucina Organizzata”, la solidarietà delle istituzioni

CASERTA. Dura condanna del vile attentato e solidarietà e affettuosa vicinanza sono stati espressi dal primo vice presidente vicario del Parlamento europeo Gianni Pittella ai giovani della “Nuova cucina organizzata” di San Cipriano di Aversa minacciati da colpi di pistola contro il loro ristorante. Pittella aveva visitato la loro struttura questa estate nel tour tra le eccellenze italiane organizzato dall`associazione Prima Persona presieduta dall`europarlamentare ed erano stati ospitati a Bruxelles per la manifestazione organizzata sempre da Prima Persona e denominata “Pacco alla camorra”.

Oltre a quello di Pittella, sono stati molti altri gli attestati di condanna: il presidente della Provincia di Caserta Domenico Zinzi descrive Peppe Pagano, responsabile della Nco, come «un giovane eccezionale che rappresenta la parte migliore della nostra provincia», mentre il presidente della Commissione regionale Beni Confiscati Antonio Amato ha invitato a rilanciare «con maggiore determinazione il sostegno al modello di riutilizzo dei beni confiscati che, sulle Terre di Don Peppe Diana, ha ormai determinato la nascita di un nuovo modello di sviluppo e di economia sociale». Sabato manifestazione di solidarietà: parteciperanno cittadini, associazioni ed esponenti della politica

di m.d.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *