Les Revenants, incontro tra culture in biblioteca

NAPOLI. Il pomeriggio del 31 ottobre la Biblioteca comunale “mi libro” di Sant’Antimo aprirà le porte alle diversità di culture e tradizioni, ricchezze che consentono di mostrare l’altro anche attraverso il suo diverso modo di vivere le festività.  Il pomeriggio sarà un momento di incontro e riflessione su una tradizione profonda e radicata nelle diverse culture quale il culto dei defunti. Miti, leggende, tradizioni, religione e culture a confronto per identificare, confrontare e valorizzare aspetti culturali e religiosi di paesi diversi.

IL PROGETTO. Una piccola scenografia, degli animatori che narrano le diverse tradizioni, un laboratorio creativo, questi gli ingredienti per un viaggio nelle diverse culture e tradizioni e per promuovere la fruizione della biblioteca nei bambini.   I racconti saranno adatti per un pubblico a partire dai 6 anni, per un massimo di 60 bambini.  L’evento è un’attività del modulo “Incontriamo le diversità” del progetto BiblioTeCasa, che prevede seminari, incontri tematici, feste interculturali sulle diversità di genere, fisiche, sessuali, sociali, politiche, etniche, religiose. Il progetto “BiblioTeCasa” è sostenuto dalla Fondazione CON IL SUD e dalla Fondazione Vodafone Italia attraverso l” “Invito Biblioteche e Coesione Sociale 2011” per promuovere la biblioteca come luogo di cultura e coesione sociale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *