Parkinson, progetto per un centro di eccellenza

BELLUNO. I rappresentanti delle associazioni tra gli ammalati di Parkinson delle province di Belluno, Treviso, Venezia, Padova, Vicenza, Verona e Rovigo, si sono ritrovati a Belluno, per ascoltare una notizia da molto tempo attesa. La creazione, proprio sul Nevegàl, di un Centro Fisioterapico di eccellenza per la Malattia del Parkinson e le malattie degenerative relative al disordine del movimento. Nell’incontro è stata presentata dai componenti il gruppo di lavoro la genesi del progetto, la diffusione della malattia in Europa, in Italia e nel Veneto, i costi affrontati oggigiorno per la riabilitazione, per l’acquisto di farmaci e, non ultimi, i costi sociali ingenerati causa la malattia che esclude molte persone in modo prematuro dal lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *