“Riscoprire l’ideale” al Meeting del Volontariato

BARI. È giunto alla sesta edizione il viaggio itinerante del Csv “San Nicola” che porta il volontariato nelle piazze delle città, nelle scuole, nell’università, negli enti pubblici, nelle aule di formazione e nelle sale convegni del territorio provinciale barese e della BAT. Il cammino, come consuetudine, si concluderà con il Meeting del Volontariato, organizzato nei giorni 3 e 4 dicembre presso la Fiera del Levante di Bari. Il Meeting del Volontariato rappresenta un momento significativo di riflessione sulle tematiche sociali di maggiore attualità e sul ruolo che hanno il volontariato e tutti i cittadini attivi nella costruzione del bene comune.  Quest’anno il viaggio culturale con le associazioni di volontariato affronterà un tema quanto mai provocatorio: “Riscoprire l’ideale per vivere il reale”.

“UNA STORIA COMUNE”. Nella società odierna, orientata al risultato, la dimensione dell’ideale è stata sacrificata sull’altare dell’efficacia e dell’efficienza. È stata una strategia vincente? I fatti parlano da sé e, intanto, si torna a discutere di etica e di valori in tutti i settori della vita pubblica e privata. Si riscopre, così, che è necessario comprendere quale sia l’ideale più profondo del nostro agire, quell’ideale per cui siamo consapevoli, attraverso le opere, “di avere lasciato un segno della nostra presenza e della nostra specificità nelle piccole comunità in cui ci muoviamo e nella grande costruzione di una storia comune”, come afferma Rosa Franco, presidente del Csv “San Nicola”. Solo uomini che si muovono stimolati dal desiderio di scoprire l’ideale in ogni gesto che compiono non avranno paura della realtà e produrranno opere edificanti e durature, come testimoniano quotidianamente i volontari.

IL PROGRAMMA. Il 3 e il 4 dicembre prossimi saranno due giornate di testimonianze e convegni durante le quali i costruttori del bene comune ci riporteranno alle radici dell’ideale la cui presenza nella realtà induce ad affrontare le sfide con coraggio. Saranno due giornate in cui le circa 140 associazioni previste negli stand parleranno alla gente delle attività che realizzano, intrecceranno relazioni e reti tra loro e con i vari protagonisti che operano a favore del territorio. Saranno due giornate di festa durante le quali si espliciterà la gioia di vivere in una realtà fondata sulla relazione anche attraverso la musica, il teatro, le mostre e le attività di intrattenimento per i più piccoli.

 

www.csvbari.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *